IL PRIMO INTERVENTO DEL NUOVO GOVERNATORE DELLA BANCA D’ITALIA

Quaderno 3739

pag. 71

Anno 2006

Volume II

Lo scorso 4 marzo il nuovo governatore della Banca d’Italia, Mario Draghi, ha fatto la sua prima «uscita» pubblica al Convegno annuale delle associazioni degli operatori finanziari. Egli ha deluso i nostalgici del protezionismo, auspicando regole più incisive anche da parte della Commissione europea, ad esempio, in tema di Borsa e di opa (offerta pubblica di acquisto). Ha auspicato il superamento dell’attuale conflitto d’interesse in Italia tra le banche e le Società per la gestione del risparmio, tutto a scapito dei risparmiatori. Infine ha rilevato che gli attuali ritardi strutturali dell’economia italiana possono essere affrontati e superati.

Acquista il Quaderno