IL POPOLO EBRAICO E LE SUE SACRE SCRITTURE. UN NUOVO DOCUMENTO DELLA PONTIFICIA COMMISSIONE BIBLICA

Quaderno 3647

pag. 445

Anno 2002

Volume II

Un recente documento della Pontificia Commissione Biblica approfondisce il tema delle relazioni tra le Scritture ebraiche e quelle cristiane. Dopo aver esaminato sul piano formale i rapporti che legano l’AT e il NT, si considerano i temi fondamentali comuni ai due Testamenti, rilevando che il cristiano scopre nell’AT un più di senso che al lettore ebreo rimaneva nascosto. Si dimostra quindi che nel NT non esiste alcun fondamento per un vero antigiudaismo e si conclude auspicando un dialogo aperto tra ebrei e cristiani per superare pregiudizi e incomprensioni. L’Autore è professore al Pontificio Istituto Biblico (Roma).

Acquista il Quaderno