IL PAPA, IL RABBINO, LA TERRA SANTA

Intervista ad Abraham Skorka

Quaderno 3934

pag. 359 - 393

Anno 2014

Volume II

Dal 24 al 26 maggio papa Francesco si recherà in Terra Santa. Occasione per questa visita, il cinquantesimo anniversario dell’incontro a Gerusalemme tra papa Paolo VI e il Patriarca di Costantinopoli, Atenagora, avvenuto il 5 gennaio 1964.

Questo viaggio ha radici antiche e nasce anche dagli ottimi rapporti che l’allora cardinal Bergoglio aveva intrattenuto con i leader religiosi argentini, in particolare ebrei e musulmani. Tra questi rapporti ve n’è uno del tutto particolare: quello con il rabbino Abraham Skorka, che sarà accanto al Papa durante la sua visita a partire da Betlemme.

Nell’ampia intervista, realizzata dal nostro direttore, il rabbino rivela le radici profonde di questo viaggio, le sue motivazioni, le sue aspirazioni, i problemi spinosi che dovrà affrontare, le questioni aperte nel rapporto tra Chiesa ed ebraismo. Alla fine il lettore scoprirà anche di aver contemplato un inedito ritratto, dipinto da mano ebraica, della personalità, del ministero e delle sfide di papa Francesco.

Acquista il Quaderno

L'islam, il Papa, l'abbraccio di Gerusalemme

Nel viaggio in Terra Santa, compiuto dal 24 al 26 maggio scorso, papa Francesco ha voluto con sé due amici argentini, il rabbino Abraham Skorka e il dottor Omar Abboud, già segretario del Centro islamico di Argentina. A rappresentare profeticamente...