IL NUOVO GOVERNO ISRAELIANO

Quaderno 3813

pag. 288

Anno 2009

Volume II

Benjamin Netanyahu del Likud, lo scorso 31 marzo, ha varato il 32° Governo dello Stato d’Israele. Si tratta di un Esecutivo di coalizione tra cinque partiti di destra e i laburisti di Ehud Barak. Nella cronaca si presenta la recente guerra di Gaza (27 dicembre-17 gennaio), la Conferenza per la ricostruzione, gli esiti delle elezioni e le sfide per il processo di costituzione di uno Stato palestinese. Si teme il congelamento dei negoziati di pace e il ritorno alla situazione di prima degli accordi di Oslo del 1993. Pragmaticamente, tutti attendono i programmi e le azioni concrete che il nuovo Esecutivo israeliano intraprenderà, in primo luogo se favorirà o meno ulteriori insediamenti di coloni.

Acquista il Quaderno