IL MISTERO DELLA REDENZIONE

Quaderno 3852

pag. 531

Anno 2010

Volume IV

18 dicembre 2010

Dio ha rivelato il fine del suo progetto, la salvezza dell’umanità, ma soltanto progressivamente ne ha fatto conoscere i mezzi. Questo appare già nell’Antico Testamento con le promesse fatte ad Abramo che sembravano disattese e con la richiesta di un coinvolgimento della creatura umana. Nel Nuovo Testamento si annuncia gradualmente che la salvezza si compie attraverso Gesù, e san Paolo ne afferma la centralità della morte e risurrezione per la redenzione dell’umanità. Il mistero della salvezza attraverso la sofferenza (Giobbe e il servo di Isaia 53) e del bene che Dio ricava dal male (Giuseppe e i suoi fratelli) ha il culmine nella risurrezione di Gesù. L’autore è professore nella Pontificia Facoltà di Teologia dell’Italia Meridionale, Sezione San Luigi (Napoli).

Acquista il Quaderno