IL MISTERO DEL NATALE SECONDO EDITH STEIN

Quaderno 3803

pag. 425

Anno 2008

Nel raccoglimento dell’abbazia benedettina di Beuron, Edith Stein preparò nel 1931 il testo di una conferenza dal titolo Il mistero del Natale. In una ventina di pagine, dal ritmo meditativo e contemplativo, intrise d’incanto dinanzi al Verbo fatto bambino e sorrette da un amoroso impegno a vivere in pienezza la sequela Christi, la futura martire carmelitana di Auschwitz delinea il mistero che coinvolge la storia umana e ne indica gli elementi essenziali. Nessuna concessione alla retorica o al sentimentalismo, ma intensa immersione in un mistero che sgomenta e commuove. È stato scritto: «In Edith Stein è riposta una grande speranza, una promessa per il suo popolo, e per il nostro popolo: che questa figura impareggiabile entri veramente nella nostra vita, ci renda chiaro ciò che lei aveva compreso».

Acquista il Quaderno