IL MARTIRIO DI RUTILIO GRANDE

Quaderno 3958

pag. 393

Anno 2015

Volume II

30 maggio 2015

Rutilio Grande nasce nel 1928 in una famiglia povera, nella cittadina di El Paisnal, nel Salvador. Entrato a 17 anni nella Compagnia di Gesù, è ordinato sacerdote nel 1959. Destinato al seminario di San Salvador, per nove anni educa i seminaristi alla convivenza con i poveri e alla condivisione delle loro lotte e delle loro attese. Poi gli viene affidata la cura di una parrocchia di Aguilares, dove si dedica a insegnare a leggere la realtà alla luce della Parola di Dio. Il 12 marzo 1977, mentre si reca a celebrare l’Eucaristia, viene assassinato, assieme a due contadini che l’accompagnano, dagli squadroni della morte. Alla fine del 2014 la Chiesa diocesana ha avviato il processo di beatificazione di Rutilio Grande e dei suoi due compagni.

Acquista il Quaderno