IL MARTIRIO DI RUTILIO GRANDE

Quaderno 3958

pag. 393

Anno 2015

Volume II

Rutilio Grande nasce nel 1928 in una famiglia povera, nella cittadina di El Paisnal, nel Salvador. Entrato a 17 anni nella Compagnia di Gesù, è ordinato sacerdote nel 1959. Destinato al seminario di San Salvador, per nove anni educa i seminaristi alla convivenza con i poveri e alla condivisione delle loro lotte e delle loro attese. Poi gli viene affidata la cura di una parrocchia di Aguilares, dove si dedica a insegnare a leggere la realtà alla luce della Parola di Dio. Il 12 marzo 1977, mentre si reca a celebrare l’Eucaristia, viene assassinato, assieme a due contadini che l’accompagnano, dagli squadroni della morte. Alla fine del 2014 la Chiesa diocesana ha avviato il processo di beatificazione di Rutilio Grande e dei suoi due compagni.

Acquista il Quaderno