IL GIORNALISMO ITALIANO TRA CRISI E OPPORTUNITÀ

Quaderno 3872

pag. 120

Anno 2011

Volume IV

La crisi della carta stampata e l’utilizzo di internet per ricercare le notizie stanno mettendo a dura prova il giornalismo classico, che, preoccupato di «arrivare per primo» sulla notizia, sta aumentando gli errori e diminuendo il controllo sull’attendibilità delle fonti. L’Ucsi (Unione cattolica stampa italiana), nella sua proposta di quest’anno ai professionisti della comunicazione, ha esortato i giornalisti a ritornare ad assolvere il proprio ruolo sociale e a ritrovare la libertà di esprimersi senza dipendere dai poteri che li finanziano. Un modello di giornalismo che gli ital iani stanno premiando è quello della stampa diocesana che, senza fare notizia, ogni settimana con il suo milione di copie circa, dà voce alle realtà locali.

Acquista il Quaderno