IL GESÙ STORICO E LA CHIESA

Quaderno 3819-3820

pag. 282

Anno 2009

L’attuale ricerca sul «Gesù storico» ha messo in forte risalto l’«ebraicità» di Gesù. Perciò l’immagine che di Gesù danno i quattro Vangeli di Marco, Matteo, Luca e Giovanni tradirebbe Gesù quale è stato storicamente. Il prof. Jossa sottopone a un approfondito esame il problema del Gesù «storico» quale risulta dai Vangeli canonici, concludendo che «la Chiesa cattolica non ha “tradito” la figura e l’insegnamento di Gesù». Si apprezza nel volume l’onestà intellettuale dell’Autore, l’esclusione di ogni atteggiamento polemico e, soprattutto, il fatto che le sue affermazioni appaiono criticamente fondate sulle fonti.

Acquista il Quaderno