IL GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI

Quaderno 3914

pag. 135

Anno 2013

Volume III

 Gli interventi più significativi dell’Autorità, secondo il Garante, riguardano la trasparenza della Pubblica Amministrazione on line; il fisco e la tutela della riservatezza dei contribuenti; i social network e i problemi posti dal cyberbullismo; gli smartphone, i tablet e i sistemi di cloud computing; la tutela dei minori nel mondo dell’informazione; il telemarketing invasivo; i diritti dei consumatori; il rapporto di lavoro; le semplificazioni per le imprese; il mondo della scuola; la propaganda elettorale; le intercettazioni; i dati del traffico telefonico e telematico; l’uso dei dati biometrici. In particolare viene data importanza al lavoro svolto dall’Autorità riguardo al mondo della Rete. L’esperienza maturata nel 2012 ha confermato l’utilità delle disposizioni deontologiche, ma ha anche mostrato la necessità di una revisione delle norme attualmente in vigore.

Acquista il Quaderno