IL DEBITO DI MARCELLO PERA VERSO HANS KÜNG

Quaderno 3873

pag. 251

Anno 2011

Volume IV

Intervenendo sul confronto tra le diverse religioni voluto dal Vaticano II, Marcello Pera ha proposto di distinguere tra dialogo interreligioso, che ha per oggetto le rispettive fedi, e dialogo interculturale, che considera l’influenza storica delle culture religiosamente ispirate. La distinzione potrebbe essere utilizzata anche in campo laico. Sennonché, anche in essa sembra agire il presupposto del weltethos (etica mondiale) propugnato da Hans Küng, che sostiene il livellamento dei contenuti dottrinali delle religioni per ottenere un consenso etico minimo in modo da favorire la pace mondiale. Pertanto, da parte della Chiesa, non può essere accettata la distinzione perfetta tra dialogo interreligioso e dialogo interculturale.

Acquista il Quaderno