«IL CRISTIANESIMO E’ UN AVVENIMENTO». IL MOVIMENTO ECCLESIALE «COMUNIONE E LIBERAZIONE»

Quaderno 3714

pag. 536

Anno 2005

Volume I

Prendendo lo spunto dalla morte di mons. L. Giussani (22 febbraio 2005), fondatore e animatore di «Comunione e Liberazione» (CL), l’articolo traccia brevemente la storia di questo Movimento. Partendo dall’insegnamento di don Giussani al Liceo Berchet di Milano, parla della nascita di una nuova Gioventù Studentesca che, dopo la crisi del 1968, dà origine a «Comunione e Liberazione». Ci si sofferma a lungo sulla natura di questo Movimento, riportando l’idea di fondo che sta alla sua base: «Il cristianesimo è un Avvenimento» — Gesù Cristo — che il cristiano deve «incontrare» e di cui deve fare l’«esperienza». Nella sua storia CL è stata molto combattiva e si è scontrata con altre visioni della fede e dell’agire cristiano. Ci si sofferma a tale proposito sull’incresciosa vicenda del Sabato (1987). Si conclude con un accenno ai nuovi rapporti tra CL e l’Azione Cattolica italiana.

Acquista il Quaderno