IL BEATO JOSÉ DE ANCHIETA, APOSTOLO DEL BRASILE

Quaderno 3856

pag. 352

Anno 2011

Volume I

José de Anchieta nasce nelle isole Canarie nel 1534; studia brillantemente a Coimbra e, attratto dalla spiritualità dei gesuiti, entra nella Compagnia di Gesù a 17 anni. Superata una grave malattia, ottiene di essere inviato in missione in Brasile. Prima e dopo l’ordinazione sacerdotale, chiamato a importanti incarichi, svolge nell’immenso territorio, con grande spirito apostolico, un’intensa attività pastorale, di promozione umana, letteraria e anche diplomatica, così da essere chiamato l’Apostolo del Brasile. È intransigente con i bianchi che sfruttano gli indigeni. Muore nel 1597, onorato con particolari riconoscimenti dalle autorità brasiliane, ed è beatificato da Giovanni Paolo II il 22 giugno 1980. L’Autore dirige la sezione brasiliana della Radio Vaticana.

Acquista il Quaderno