IL 60° ANNIVERSARIO DELLA COSTITUZIONE ITALIANA

Quaderno 3795-3796

pag. 227

Anno 2008

Volume III

Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, celebrando nell’aula di Montecitorio, il 23 gennaio scorso, il 60° anniversario della Costituzione, ha ricordato che essa rappresenta il «patrimonio comune» di tutti gli italiani. Il suo fondamento, voluto dai costituenti, è la dignità della persona umana, da cui derivano i princìpi contenuti nella prima parte, che devono garantirne il rispetto. L’articolo, dopo aver rilevato i ritardi nell’approvazione di alcune norme applicative e i tentativi di revisione finora falliti, propone alcune modifiche alla seconda parte, riguardante l’ordinamento della Repubblica, che sembrano particolarmente fattibili. Conclude affermando che è necessario per le nuove generazioni salvaguardare il patrimonio ideale della Costituzione.

Acquista il Quaderno