I «REFERENDUM» SULLA FECONDAZIONE «IN VITRO»

Quaderno 3714

pag. 602

Anno 2005

Volume I

La cronaca presenta le sentenze della Corte Costituzionale che hanno dichiarato inammissibile il quesito referendario che chiedeva l’abrogazione totale della Legge 40 del 2004, contenente «Norme in materia di procreazione medicalmente assistita» e hanno invece ammesso alla votazione popolare gli altri quesiti che chiedono l’abrogazione di singole norme di tale Legge. Vengono quindi brevemente illustrate le premesse sottostanti alle richieste referendarie, di cui bisogna tener conto nella valutazione dei quesiti. Infine si giustifica giuridicamente e politicamente come corretta la scelta di non recarsi alle urne e si auspica che la maggioranza degli italiani segua tale indicazione.

Acquista il Quaderno