I PROBLEMI DELLO YEMEN

Quaderno 3828

pag. 613

Anno 2009

Volume IV

Il 2009 doveva essere l’Anno Internazionale della Riconciliazione, secondo gli auspici dell’Assemblea generale dell’Onu. Ma questi dodici mesi si chiudono con un’altra guerra nel Saada, una provincia settentrionale dello Yemen. Anche le forze armate saudite combattono, in appoggio alle truppe governative yemenite, contro i ribelli houthisti sciiti, mentre l’Iran è accusato di fornire appoggio ai rivoltosi. Il conflitto rischia di allargarsi perché sempre più vengono coinvolti i clan tribali. Lo Yemen rischia il collasso sia per la difficile situazione economica del Paese, sia per i movimenti secessionisti al Sud e le infiltrazioni di Al-Qaeda. È urgente l’intervento della comunità internazionale per garantire un duraturo cessate il fuoco, la capillare diffusione degli aiuti umanitari, la promozione di negoziati per la riconciliazione, la ricostruzione e lo sviluppo.

Acquista il Quaderno