I FRATELLI TAVIANI PARLANO DEL FILM «RESURREZIONE»

Quaderno 3639

pag. 263

Anno 2002

Volume I

La rubrica riporta una lunga intervista ai fratelli Taviani, registi del film televisivo Resurrezione. Essa cerca di rispondere ad alcune domande che il lavoro fa sorgere nello spettatore: ad esempio, perché un discorso così perentorio sulla responsabilità personale in un momento come l’attuale, nel quale si assiste a un’eclissi di valori? Il film narra la storia di una ragazza sedotta e abbandonata, e del seduttore che, pentito, si prodiga per riparare il male che ha fatto.

Acquista il Quaderno