«I COLORI DELLA PASSIONE», UN FILM DI LECH MAJEWSKI

Quaderno 3887

pag. 482

Anno 2012

Volume II

Ricorrendo agli espedienti più innovativi della computer grafica, il regista polacco Lech Majewski, abile nel far convergere esperienze artistiche diverse (pittura, musica, teatro…) in prodotti audiovisivi di elevata qualità poetica, ha realizzato un film, distribuito in Italia con il titolo I colori della passione, nel quale prende vita un noto capolavoro di Bruegel, L’andata al Calvario, custodito nel Kunsthistorisches Museum di Vienna. I numerosi personaggi che popolano il dipinto, appartenenti all’ambiente fiammingo del XVI secolo, vivono nel film l’intera giornata che culmina nel momento, fissato dal pittore, in cui Gesù cade sotto il peso della croce.

Acquista il Quaderno