GOFFREDO PETRASSI

Quaderno 3673

pag. 41

Anno 2003

Volume III

In occasione della recente scomparsa del maestro Goffredo Petrassi (1904-2003), uno dei più insigni compositori del secolo scorso, viene ripercorsa la sua lunga carriera artistica attraverso diverse composizioni rivolte anche al genere sacro, rilevando come l’arte musicale abbia la possibilità di contribuire alla conoscenza della Parola di Dio e all’illuminazione di aspetti significativi del mistero cristiano. Muovendo da esigenze del tutto personali, Petrassi è approdato, ad esempio con il Kyrie del 1986, a quella limpidezza e apparente «spersonalizzazione», che caratterizzano alcuni degli esiti migliori della musica nuova dei nostri giorni.

Acquista il Quaderno