GLI OMOSESSUALI E L’AMMISSIONE AL SACERDOZIO. GLI ASPETTI CANONICI

Quaderno 3761

pag. 436

Anno 2007

Volume I

L’articolo illustra una recente Istruzione della Congregazione per l’Educazione Cattolica sull’ammissione al seminario, al noviziato e al sacerdozio di candidati con tendenze omosessuali. Ponendosi in continuità con precedenti documenti, l’Istruzione distingue tendenze profondamente radicate, che escludono l’ammissione, e tendenze transitorie, che la consentono se sono state superate. Soltanto il raggiungimento di una completa maturità affettiva permette infatti di svolgere adeguatamente il ministero sacerdotale in persona Christi. Il documento richiama i doveri dei formatori, la necessaria apertura e collaborazione dell’interessato, l’eventuale ricorso a terapie psicologiche e la retta decisione finale dei responsabili. L’Autore, professore di Diritto canonico, è rettore della Pontificia Università Gregoriana (Roma).

Acquista il Quaderno