GLI IMMIGRATI, REALTÀ COMPLESSA

Quaderno 3815

pag. 427

Anno 2009

Volume II

L’immigrazione è un fenomeno complesso e difficile da regolare. In ogni caso non si può trascurare il fatto che esso coinvolge persone umane, che hanno diritto ad essere trattate come tali. A ciò va aggiunto il declino demografico che caratterizza oggi il nostro Paese e che soltanto gli immigrati sono in grado di colmare. L’Italia è diventata ormai una nazione multietnica, con oltre quattro milioni e mezzo di immigrati regolari. Purtroppo la lentezza con la quale l’Amministrazione dell’Interno concede le regolarizzazioni fa sì che centinaia di migliaia di persone lavorino da anni in Italia come «clandestini»: va quindi modificata la legge Bossi-Fini e concesso ai datori di lavoro di legalizzare la situazione dei lavoratori stranieri che siano alle loro dipendenze, ad esempio, da tre mesi alla data del 30 maggio.

Acquista il Quaderno