GIOVANNI BEYZYM. «LEBBROSO TRA I LEBBROSI»

Quaderno 3867-3868

pag. 261

Anno 2011

Giovanni Beyzym, gesuita polacco (1850-1912), esercita i primi ministeri nelle scuole dei gesuiti. A 48 anni chiede di essere inviato in Madagascar per lavorare tra i lebbrosi. Si dedica con tanta carità all’assistenza dei malati che ottiene la loro fiducia e la possibilità di aiutarli anche spiritualmen­te, Con l’aiuto di molti benefattori costruisce per i lebbrosi un ospedale secondo le più avanzate tecniche mediche. Esausto per le fatiche e per la malattia, muore il 2 ottobre 1912, ed è beatificato da Giovanni Paolo II il 18 agosto 2002.

Acquista il Quaderno