FERRUCCIO ULIVI ANALISTA DELLE ANIME

Quaderno 3666

pag. 582

Anno 2003

Volume I

Il 5 novembre dello scorso anno è morto Ferruccio Ulivi. Personalità di spicco nell’ambiente letterario, era tra i rappresentanti di quel filone della letteratura d’ispirazione cattolica che ha dato alla narrativa un flusso di sangue nuovo, vitalizzandola e arricchendola. È stato non soltanto professore di Letteratura italiana in parecchie università e uno dei massimi studiosi del Manzoni e del Tasso, ma anche narratore dal tocco aristocratico sia per la forma finemente elaborata sia per il contenuto, che è un ardito viaggio alla ricerca della nostra sfuggente identità tra storia e mistero. È quanto l’articolo intende mostrare.

Acquista il Quaderno