EUROPA: DALL’AUSTERITÀ ALLA CRESCITA?

Quaderno 3880

pag. 400

Anno 2012

Volume I

La cronaca offre una panoramica sull’Eurozona dopo il Consiglio dell’8-9 dicembre, il primo finanziamento a tre anni della Banca centrale europea e il Vertice del 30 gennaio, che ha deciso il testo definitivo del «Trattato su stabilità, coordinamento e governance». Questo accordo intergovernativo, denominato Fiscal Compact, non sarà sottoscritto da Gran Bretagna e Repubblica Ceca al Consiglio europeo dell’1-2 marzo. In questa occasione l’Unione europea si impegnerà a decidere alcune politiche concrete per la crescita e l’occupazione, già anticipate in un documento del Vertice di gennaio, e a determinare l’entità del «fondo salva Stati» permanente dell’Ue (l’Esm/European Stability Mechanism), il cui trattato istitutivo è stato definito il 2 febbraio e attende la ratifica dei 27.

Acquista il Quaderno