ERIC-EMMANUEL SCHMITT. «LA FIGURA DI GESÙ DIVENNE UN’OSSESSIONE»

Quaderno 3800

pag. 133

Anno 2008

Volume IV

Autore di pièces e di volumi di narrativa che lo hanno reso uno degli scrittori più noti sia in Francia sia in Italia e in altri Paesi, Schmitt ha pubblicato anche un romanzo su Gesù Cristo — Il Vangelo secondo Pilato — che riteniamo il suo lavoro più impegnativo e, per alcuni aspetti, più discusso. In esso si discetta, sia pure in termini di romanzo, sulla coscienza che Gesù aveva di sé e sul problema della risurrezione. Del romanzo l’articolo narra la trama, espone i problemi, puntualizza alcune idee. Notevole è, nella seconda parte, l’affermazione della risurrezione di Gesù, anche se egli viene concepito al di fuori dell’unione ipostatica.

Acquista il Quaderno