ENNIO FLAIANO. L’OSCURO DRAMMA DEL VIVERE

Quaderno 3837

pag. 223

Anno 2010

A un secolo dalla sua nascita, superate incomprensioni e unilateralità, è possibile formulare un giudizio equo sulla personalità di Ennio Flaiano. In un primo tempo egli è stato conosciuto come lo sceneggiatore di Fellini, poi come un classico della satira e di lapidari aforismi. Attualmente è classificato come scrittore complesso, anomalo, di notevole spessore, dallo stile colorito, forbito e chiaro. Suo merito particolare è la capacità di superare il dato cronachistico e di approdare a significati universali. Ha descritto la miseria della condizione umana ma senza compiacenza, anzi con malinconia. Non era credente ma aveva nostalgia della fede e dei valori cristiani.

Acquista il Quaderno