EDUCAZIONE E MALEDUCAZIONE

Quaderno 3846

pag. 468

Anno 2010

Volume III

Da più parti si lamenta il tramonto delle buone maniere e il crescente imperversare della maleducazione. L’articolo ne individua le cause, storiche e presenti, e dà rilievo alle carenze formative della famiglia, della scuola e dei media nella società italiana. D’altronde educazione vuol dire cultura. E cultura non significa semplice acquisizione di competenze e di civismo. È stato detto che la cultura è apertura alla consapevolezza del valore moralmente educativo del sapere in quanto tale. È l’idea cara a tutta la tradizione umanistica occidentale. La cultura è rivolta costitutivamente alla verità e alla bellezza ed è in se stessa fonte decisiva di crescita civile.

Acquista il Quaderno