DOVE VA LA GIUSTIZIA?

Quaderno 3904

pag. 397

Anno 2013

Volume I

La cronaca riprende i passaggi più significativi della prolusione tenuta dal Primo Presidente della Corte di Cassazione all’inaugurazione del nuovo anno giudiziario. Importanti, fra gli altri, sono i passi relativi al diritto dell’Unione europea: oggi i giudici nazionali agiscono come una specie di «organi decentrati» della giurisdizione comunitaria, permettendo di assicurare un controllo sul rispetto del diritto e consentendo di rafforzare l’efficacia del sistema. In ogni caso va rinnovato l’invito a diminuire il numero di procedimenti chiusi per motivo di prescrizione; e insieme il richiamo all’esame della situazione delle carceri e della condizione delle persone in carcere. Di qui la necessità di ricorrere, quando è possibile, a misure alternative al carcere.

Acquista il Quaderno