DIO MANCA, MA CI MANCA? AMBIGUITÀ SULLA FEDE IN ALCUNI SCRITTORI CONTEMPORANEI

Quaderno 3971

pag. 430

Anno 2015

Volume IV

12 dicembre 2015

In questo articolo si sottolineano alcuni aspetti paradossali dei romanzi e romanzieri che sembrano inizialmente atei. Poi si cita un intero filone di narrativa in lingua inglese che è apertamente spirituale, senza essere religioso. Si presta in seguito una certa attenzione ai romanzieri che cercano di contrastare l’ateismo con la loro scrittura, e si traggono infine alcune riflessioni teologiche su questi argomenti. L’articolo è l’ultimo testo dell’Autore, per anni professore alla Pontificia Università Gregoriana e collaboratore della nostra rivista, scomparso di recente in Irlanda all’età di 76 anni. 

Acquista il Quaderno