«DIO É AMORE» E LA CHIESA É «SERVIZIO DI AMORE»

Quaderno 3735

pag. 213

Anno 2006

Volume I

L’editoriale, sintetizzando il testo dell’enciclica, ne mette in evidenza i punti maggiormente significativi: una rivalutazione dell’eros, che è inseparabile dall’agape, ma deve purificarsi per lasciarsi permeare dall’agape; Gesù nell’Eucaristia è l’amore incarnato di Dio; lo Spirito Santo è la potenza interiore che armonizza il cuore dei credenti col cuore di Cristo e li muove ad amare i fratelli; compito specifico della Chiesa è il servizio della carità, insieme all’annuncio del Vangelo e al servizio dei sacramenti; l’impegno diretto per la giustizia è compito della politica, mentre compito della Chiesa è la formazione delle coscienze; il servizio della carità deve essere indipendente da partiti e ideologie.

Acquista il Quaderno