DEMONI ASSOLUTI E DEMONI MEDIOCRI. UNA RIFLESSIONE SU MALE E POTERE

Quaderno 3889

pag. 40

Anno 2012

Volume III

In un recente volume * una pensatrice ebrea, partendo dall’evento della Shoah, riflette sul rapporto fra «demoni assoluti» e «demoni mediocri», che fanno il male per obbedire docilmente all’autorità e che si considerano buoni perché fedeli alla legge. La critica è rivolta in particolare al cristianesimo, accusato di condurre, attraverso l’obbedienza, alla de-responsabilizzazione: in realtà il cristiano obbedisce non per alienazione ma per amore, per un motivo non mortificante ma vitale. Un aspetto positivo del volume è l’invito a distanziarsi dal potere e a fare scelte etiche. L’Autore insegna nella Facoltà di Diritto canonico dell’Università Gregoriana (Roma).

* S. FORTI, I nuovi demoni. Ripensare oggi male e potere, Milano, Feltrinelli, 2012, 409, € 35,00.

Acquista il Quaderno