CONCLUSIONE E BILANCIO DEL GRANDE GIUBILEO DEL 2000

Quaderno 3615

pag. 289

Anno 2001

Volume I

Sabato 6 gennaio 2001 Giovanni Paolo II ha chiuso la Porta Santa della basilica di San Pietro, presiedendo poi la solenne concelebrazione eucaristica, sul sagrato della stessa basilica, a conclusione del Grande Giubileo dell’anno 2000. Al rito erano presenti oltre 100.000 persone. Il canto del Te Deum e la firma della Lettera apostolica Novo millennio ineunte sigillavano un «anno di grazia» quale è stato l’Anno Santo per l’intera Chiesa. Dando un resoconto della conclusione del Giubileo, si tenta anche una sintesi dell’evento che è stato soprattutto un’esperienza interiore segnata dalla preghiera, dalla riscoperta — per molti — del sacramento della Riconciliazione e di un maggiore impegno di carità verso i bisognosi. Si delineano infine anche le prospettive indicate dal Papa come frutto giubilare: santità di vita e carità verso i più poveri.

Acquista il Quaderno