«CIÒ CHE CONTA NELLA VITA É SOLO AMARE»

Quaderno 3681

pag. 209

Anno 2003

Volume IV

Il 6 ottobre scorso in una cittadina del Somaliland (Somalia) è stata uccisa Annalena Tonelli, una volontaria italiana che da 33 anni si trovava in Africa per prendersi cura dei malati e dei bambini abbandonati. L’editoriale, dopo aver riportato una testimonianza resa da lei stessa due anni fa a Roma, dapprima riflette sui motivi dell’assassinio e poi rileva che la sua morte mette in luce la realtà del volontariato, che costituisce una delle più belle e nobili realtà del nostro tempo. Ricordando che il volontariato cattolico ha una motivazione religiosa, perché è animato dall’amore di Cristo e dei sofferenti, conclude che il volontario cristiano riscatta le infedeltà e le miserie di tanti cristiani e contribuisce a rendere «santa» la Chiesa di Dio.

Acquista il Quaderno