CI SONO ANCORA POVERI IN ITALIA?

Quaderno 3898

pag. 392

Anno 2012

Volume IV

Partendo dai dati forniti dal Rapporto sulla povertà approntato dai Centri di ascolto delle Caritas diocesane, la cronaca cerca di fare il punto sulla situazione dei poveri presenti in Italia. Nel 2011 il problema «bisogno» costituisce il più frequente elemento, insieme al lavoro, della condizione di povero. Al secondo posto figura la voce «ascolto», richiesta dal 16,4% degli utenti dei Centri di ascolto delle Caritas. Emerge con chiarezza la fragilità occupazionale degli utenti: cassa integrazione, occupazioni saltuarie, lavoro nero rendono estremamente difficile per molte famiglie far fronte alle necessità del quotidiano, anche alle più elementari.

Acquista il Quaderno