CHIESA E LIBERALISMO FONDAMENTALISTA

Quaderno 3765

pag. 244

Anno 2007

Volume II

L’articolo prende le mosse dall’analisi che un certo liberalismo fa del presente e del futuro della Chiesa e delle religioni alla luce di un presunto generalizzato trionfo dell’individualismo soggettivistico. E mostra nell’interesse economico la genesi consapevole dell’attuale mentalità liberale, anche se alcuni sondaggi concludono alla penetrazione dell’individualismo in larghi strati degli stessi credenti. Eppure bisogna che la religione, anche nel confronto con il liberalismo fondamentalista, si faccia carico di quel dialogo così spesso assente nel suo interlocutore, senza cedere a un complice consenso.

Acquista il Quaderno