«CENTOCHIODI» DI ERMANNO OLMI

Quaderno 3768

pag. 581

Anno 2007

Volume II

Annunciato dall’autore come ultimo film narrativo della sua carriera, Centochiodi è stato realizzato con la consapevolezza che «l’ultimo atto riassume il senso di un’intera esistenza». La vicenda di un professore di Filosofia delle religioni che, dopo aver inchiodato i libri della biblioteca, abbandona le aule universitarie per ritirarsi a vivere tra la gente che abita sulle sponde di un grande fiume è un apologo del quale il regista si serve per parlare della presenza di Cristo nel mondo contemporaneo.

Acquista il Quaderno