BENEDETTO XVI A MARIAZELL, CUORE MARIANO DELL’AUSTRIA

Quaderno 3775

pag. 60

Anno 2007

Volume IV

Dal 7 al 9 dello scorso settembre il Papa ha compiuto il suo settimo viaggio internazionale recandosi in Austria, in occasione dell’850° anniversario della fondazione del santuario di Mariazell. Alla comunità ecclesiale austriaca, in cui i movimenti di contestazione hanno perso il peso di dieci o venti anni fa, il Papa ha inteso proporre una visione, secondo le parole del card. Schönborn, di «radicalismo spirituale». Ha risposto cioè alle questioni strutturali che sono alla radice dei problemi della Chiesa e della società, anche europea, con un’altra prospettiva, con la quale bisogna guardare al futuro: chi non guarda a Cristo, e non si dona a Cristo, perde la forza.

Acquista il Quaderno