ANTOINE DE SAINT-EXUPÉRY. «LETTERE A MIA MADRE»

Quaderno 3992

pag. 181 - 186

Anno 2016

Il film Il Piccolo Principe, che ha portato sullo schermo l’opera della letteratura francese più letta nel mondo, ha richiamato l’attenzione del grande pubblico non solo sul capolavoro di Saint-Exupéry, ma anche sulle vicende personali dell’autore. Rientrano in questo approfondimento diversi epistolari, tra cui le Lettere a mia madre. La corrispondenza con «l’adorata mamma» può considerarsi una sorta di autobiografia di Saint-Exupéry: il «padre» del Piccolo Principe vi si rivela gradualmente. L’epistolario copre la sua vita dai dieci anni fino alla morte, avvenuta in guerra, nel 1944. La madre, una donna eccezionale, disegnatrice e pittrice, aveva conservato le lettere e, dopo la scomparsa del figlio, le ha donate agli Archives de France.

Acquista il Quaderno

«Lettere di giovinezza all'amica inventata», di Antoine de Saint-Exupéry

Antoine de Saint-Exupéry, l’autore del Piccolo Principe, scrive alcune lettere tra il 1923 e il 1931, anni importanti della sua vita, perché in essi realizza la sua passione per il volo e pubblica i suoi primi successi. Le lettere sono...