ANTICHE CHIESE CATTOLICHE DELL’INDIA

Quaderno 3677

pag. 403

Anno 2003

Volume III

Le visite ad limina dei vescovi delle Chiese componenti la Conferenza episcopale dell’India (maggio-agosto 2003) offrono lo spunto per un approfondimento della realtà poco nota delle Chiese cristiane in Oriente. La cronaca, dopo aver ricordato le origini del cristianesimo in India, che si fanno risalire all’apostolo san Tommaso, si sofferma in particolare sulla storia della Chiesa siro-malabarese e di quella siro-malankarese, sottolineandone sia la vitalità sia i problemi che esse incontrano al loro interno e nei rapporti con l’autorità civile. Il Papa nei suoi interventi ne ha esortato i vescovi affinché le loro comunità contribuiscano a combattere l’attuale crisi di valori, diventando fermento di trasformazione della società. Ha quindi sottolineato l’importanza dell’inculturazione dell’etica cristiana a tutti i livelli della società, con l’attenzione a non diluire o alterare il messaggio cristiano per renderlo più accettabile culturalmente.

Acquista il Quaderno