ANNALENA TONELLI. L’AMORE PER GLI ULTIMI IN AFRICA

Quaderno 3714

pag. 559

Anno 2005

Volume I

La vita e le opere, decisamente straordinarie, di Annalena Tonelli hanno radici profonde e lontane. Infatti, fin da bambina sentiva che avrebbe dedicato la vita «ai poveri, ai sofferenti, ai non amati». L’articolo, dopo aver ricostruito il periodo forlivese — alla scuola, fra gli altri, di Gandhi, R. Follereau e dell’abbé Pierre —, racconta la sua prima esperienza come missionaria laica in Kenya. Descrive poi gli sviluppi ulteriori nei vari ospedali nell’ex Somalia britannica, dove neanche la morte ha potuto fermare la sua opera. Infatti quell’ospedale continua a rimanere aperto, dimostrando che assassini e mandanti non sapevano che «l’amore è più forte della morte».

Acquista il Quaderno