A DUE ANNI DALLA PRIMAVERA ARABA

Quaderno 3902

pag. 125

Anno 2013

Volume I

Le rivolte che hanno infiammato il mondo arabo nella primavera del 2011 costituiscono uno degli eventi storici più importanti degli ultimi tempi; esse infatti hanno coinvolto, dal punto di vista politico, economico e diplomatico, non soltanto l’area direttamente interessata, vale a dire la sponda sud del Mediterraneo e parte del Medio Oriente, ma l’intero sistema geopolitico internazionale. Certamente è troppo presto per poter dare un giudizio storico su fatti avvenuti così di recente, ma è possibile, sia pure in modo sintetico, registrare i cambiamenti politico-istituzionali avvenuti e rilevare alcuni elementi di convergenza che hanno caratterizzato tali rivolte.

Acquista il Quaderno

Il dibattito su democrazia e mondo islamico a cinque anni dalle «primavere arabe»

A cinque anni di distanza dalle vicende delle cosiddette «primavere arabe» la questione del rapporto tra islam e democrazia, o meglio della possibilità di condividere a livello globale valori comuni in merito alla democrazia sostanziale e alla tutela dei diritti,...