40 ANNI DOPO LA «POPULORUM PROGRESSIO»

Quaderno 3769

pag. 41

Anno 2007

Volume III

In occasione del 40° anniversario della pubblicazione dell’enciclica di Paolo VI, l’articolo ripercorre la genesi e sottolinea la tempestività della Populorum progressio. Fu la prima enciclica dedicata ai problemi dello sviluppo, che Giovanni Paolo II riprese poi con la Sollicitudo rei socialis. Si ricordano le principali novità dell’enciclica, il suo approccio ai problemi inediti dello sviluppo, sottolineando, tra i problemi da essa toccati, quelli ancora attuali e indicandone poi alcuni allora non affrontati, perché non ancora avvertiti, come il problema ambientale e quello della donna. Molte intuizioni dell’enciclica, allora derise, sono oggi divenute patrimonio comune.

Acquista il Quaderno